Studio Legale Nouvenne | Esperto Diritto del Lavoro | Parma - Mantova|Tel. 0521 1917400 - 0376 355022

About Avv. Nouvenne

This author has not yet filled in any details.
So far Avv. Nouvenne has created 32 blog entries.

ANCORA SULLA MOBILITA’ TRA ENTI PUBBLICI E SULLA PRETESA DELL’ENTE DI DESTINAZIONE A CHE IL DIPENDENTE TRASFERITO RINUNCI ALLE FERIE MATURATE PRESSO L’ENTE DI PROVENIENZA

E’ giunta a conoscenza dello scrivente una prassi secondo cui, nell’ambito di procedure di mobilità esterna tra Enti Pubblici, l’Ente di destinazione richiede che il dipendente da trasferire rinunci al c.d. “monte-ferie” maturato presso l’Ente Pubblico di provenienza e questo allo scopo di alleggerire il relativo costo-personale.

By |2020-06-23T07:04:23+00:00June 23rd, 2020|Diritto del Lavoro|0 Comments

L’IMPORTANZA DELLA LETTERA DI GIUSTIFICAZIONI REDATTA CON L’ASSISTENZA DI UN LEGALE

Tanto più una lettera di giustificazioni è puntuale, specifica e motivata, tanto più il Datore di lavoro è indotto a valutarla con attenzione, spesso risolvendosi ad irrogare una sanzione solo conservativa, a fronte dell’originaria intenzione di procedere con il licenziamento disciplinare

By |2020-05-18T09:41:57+00:00May 18th, 2020|Diritto del Lavoro|0 Comments

LAVORO PUBBLICO NEGLI ENTI LOCALI E REVOCA DEGLI INCARICHI PER LE POSIZIONI ORGANIZZATIVE

Lo scrivente è a venuto conoscenza del fatto che alcuni Enti Locali, in concomitanza con lo stato di emergenza legato all’epidemia di COVID-19, hanno ventilato la possibilità di revocare ad alcuni dipendenti gli incarichi per le Posizioni Organizzative (c.d. P.O.).

By |2020-05-18T09:29:20+00:00May 18th, 2020|Diritto del Lavoro|0 Comments

IL “MOBBING” NEL SETTORE BANCARIO

Con il presente contributo si intende analizzare il fenomeno del “mobbing” c.d. verticale (con ciò intendendosi quello posto in essere dai superiori ai danni del singolo dipendente) che è dato verificare all’interno dei vari Istituti di Credito. Anche i dipendenti di Banca, infatti, non sono, purtroppo, immuni dal fenomeno del c.d. “mobbing”.

By |2020-04-17T08:03:43+00:00April 17th, 2020|Diritto del Lavoro|0 Comments

L’EMERGENZA CORONAVIRUS: LA SOSPENSIONE DEI LICENZIAMENTI

Il Decreto Legge n. 18 del 17 marzo 2020, all’art. 46, ha disposto il blocco dei licenziamenti, sia collettivi, che individuali, per giustificato motivo oggettivo, nel periodo che va dal 17 marzo al 16 maggio 2020.

By |2020-04-17T08:04:46+00:00April 17th, 2020|Diritto del Lavoro|1 Comment

ORARIO DI LAVORO PART-TIME E OMESSA INDICAZIONE – IN SEDE DI CONTRATTO – DELLA COLLOCAZIONE DELL’ORARIO DI LAVORO

La normativa di riferimento (art. 5 D.Lgs. n. 81/2015) prevede che in sede di contratto di lavoro a tempo parziale debbano essere indicati la durata della prestazione e la collocazione temporale dell’orario di lavoro.

By |2020-03-20T11:48:15+00:00March 20th, 2020|Diritto del Lavoro|0 Comments

IL LICENZIAMENTO PER GIUSTA CAUSA AL TEMPO DEI C.D. “SOCIAL”

Sono ormai abbastanza frequenti i casi di Lavoratori che, essendosi abbandonati a giudizi denigratori nei confronti del Datore di lavoro (e/o dei superiori e/o dei Dirigenti) mediante l’utilizzo dei c.d. “Social” (Facebook, Instagram, Whatsapp ecc.), sono stati sanzionati disciplinarmente con il licenziamento per questi comportamenti.

By |2020-03-20T11:38:16+00:00March 20th, 2020|Diritto del Lavoro|0 Comments

I DIRIGENTI – IVI COMPRESI I DIRIGENTI MEDICI DELLA SANITA’ PRIVATA – E LA QUESTIONE DELLA RIASSORBILITA’ – OPPURE NO – DEL SUPERMINIMO “AD PERSONAM”

Nei contratti di lavoro - in particolare dei Dirigenti (ivi compresi i Dirigenti Medici della Sanità privata) - è frequente l’inserimento in busta paga di una voce aggiuntiva a titolo di superminimo “ad personam” (anche detto assegno “ad personam”).

By |2020-02-18T09:49:26+00:00February 18th, 2020|Diritto del Lavoro|0 Comments

IL RISARCIMENTO DEI DANNI DA DEQUALIFICAZIONE/DEMANSIONAMENTO

Si osserva nella pratica, più frequentemente di quanto non si pensi, il caso di lavoratori, pervero più del settore privato che del settore pubblico, che vengono dequalificati e/o demansionati, al di fuori delle previsioni - per quanto riguarda i lavoratori del settore privato - di cui all’art. 2103 cod. civ. (nel testo risultante dalla riforma operata dall’art. 3 del D.Lgs, n. 81/2015); norma questa che, entro certi limiti ed a determinate condizioni, consente il demansionamento del lavoratore.

By |2020-02-18T09:41:43+00:00February 18th, 2020|Diritto del Lavoro|0 Comments

IL “MOBBING” NEL RAPPORTO DI LAVORO ALLE DIPENDENZE DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

Non sono infrequenti, nelle Pubbliche Amministrazioni, i casi in cui un lavoratore si trova a dover subire comportamenti “mobbizzanti” da parte di un diretto superiore o da parte degli stessi colleghi di lavoro.

By |2020-01-16T11:46:39+00:00January 16th, 2020|Diritto del Lavoro|0 Comments